Newsletter
12/07/2016
n° 13
in questo numero:
- USA: Travel + Leisure in K.media
- USA: L'investimento più proficuo? E' nella stampa
- Germania: Nuova veste per Handelsblatt
- Francia: Boom di visite sul mobile di Le Huffington Post
Travel + Leisure in K.media
Da Giugno 2016, Time Inc. Affluent Media Group ha incaricato K.media della raccolta pubblicitaria di Travel + Leisure in esclusiva per il mercato italiano.
Lanciato nel 1971, Travel + Leisure è la principale rivista di viaggi in USA.
Rivolta a lettori con un reddito familiare elevato (HHI $100.791 – MRI 2015), vanta una diffusione mensile di 976.562 copie ed è pubblicata in 12 numeri all’anno.
La testata è la guida ideale per viaggiatori sofisticati e curiosi e mette in luce quanto di più entusiasmante ci sia nella scoperta di nuove mete: che si tratti di destinazioni esclusive, nuove proposte o crociere da sogno, Travel + Leisure stimola il lettore a partire alla volta di esperienze uniche ed imperdibili.
Il magazine propone ai propri lettori il connubio perfetto tra lusso, cultura, buon cibo ed immagini spettacolari.
Grazie all’originalità e alla qualità dei contenuti editoriali, Travel + Leisure è fonte d’ispirazione per tutti coloro che concepiscono il viaggio come un arricchimento personale.
Con l’acquisizione del magazine, K.media rafforza ulteriormente la propria offerta sul mercato americano.
L'investimento più proficuo? E' nella stampa
Dal recente studio condotto dalla Nielsen Catalina Solutions (Q4 2015), in collaborazione con più di 1.400 advertisers in differenti categorie, emerge che la stampa produce il maggior ritorno economico per ogni dollaro speso ($ 3.94) rispetto agli altri media, in termini di incremento delle vendite.
Il display digital, invece, si posiziona al secondo posto con un risultato di $ 2.63.
Nuova veste per Handelsblatt
Dal 4 luglio Handelsblatt ha cambiato aspetto. Il quotidiano economico-finanziario per eccellenza ha, infatti, un nuovo design a partire dal logo in copertina che risulta più pulito, leggero e moderno.
La qualità giornalistica, i contenuti e le sezioni rimangono ovviamente invariate, mentre ciò che cambia all’interno sono gli spazi pubblicitari. D'ora in avanti gli inserzionisti avranno a disposizione formati originali e innovativi, che metteranno in risalto le loro pubblicità.
E’ inoltre stata pubblicata la nuova ricerca sui decision-makers LAE 2016, dalla quale si evince che Handelsblatt (tra print e digital) raggiunge oltre 558.000 decision-makers e top manager in Germania (+21% rispetto al 2015) riaffermandosi così quale leader indiscusso nel settore economico-finanziario.
Boom di visite sul mobile di Le Huffington Post
Il numero delle visite sul sito mobile HuffingtonPost.fr, nel primo semestre 2016, è in crescita del 39% rispetto al primo semestre 2015.
Il sito mobile registra, in media, 10,5 milioni di visite nei primi sei mesi dell'anno.