Newsletter
01/06/2016
n° 10
in questo numero:
- Russia: Novità nel Portfolio K.media
- Germania: Due novità dalla Germania
- Gran Bretagna: Il Telegraph batte tutti
- Svezia: Un nuovo sito per Styleby
Novità nel Portfolio K.media
Dal 1 maggio 2016 Progressive Media ha incaricato K.media per l'esclusiva della raccolta pubblicitaria di InStyle Russia sul mercato italiano.
Nato nel 2005, InStyle Russia ha una diffusione mensile di 170.000 copie con una vasta copertura su Mosca, S. Pietroburgo e le altre principali città. A livello locale, è considerato un assoluto punto di riferimento nel segmento moda/lusso.
Il 96% delle lettrici (composto da donne colte, moderne e piene di energia) ritiene che il magazine, grazie all’alta qualità dei contenuti e al diretto richiamo allo stile di vita delle celebrità, lo aiuti a valorizzarsi al meglio. Rivolto ad un target in una fascia di età compresa tra i 20 e i 45 anni, InStyle Russia costituisce un’ispirazione continua in fatto di shopping: abiti e accessori riportati all’interno della rivista consentono alle potenziali acquirenti di farsi un’idea ben precisa dei prodotti proposti. Non a caso, InStyle Russia vanta un lettorato con un’elevata capacità di spesa (più di qualsiasi altro fashion magazine sul mercato).
La testata è pubblicata in 13 numeri all’anno, più i supplementi speciali tematici: Best Places (aprile), Kids (maggio), Jewelery/Watch (agosto), New Year Gift Guide (dicembre).
L'arrivo di InStyle Russia rafforza l’offerta di K.media in ambito internazionale, andando a incrementare le edizioni di InStyle già presenti in portfolio (USA, Brasile e Spagna).
Due novità dalla Germania
A partire dal 01.06.2016 i due magazine Cicero e Monopol faranno parte del portfolio Kmedia.

Monopol è il magazine di arte moderna di riferimento in Germania dal 2004. E’ distribuito in Germania in circa 40.000 copie e ha una frequenza di 10 numeri l’anno. Oltre alle tematiche legate all’arte, il magazine affronta anche design, lifestyle e architettura.
Propone in ogni numero i nuovi trend e gli artisti più in voga del momento e offre delle vere e proprie guide di arte per eventi e mostre speciali, diventando così una lettura imprescindibile per chi desidera essere informato sull’arte moderna.

Cicero è il magazine di politica e cultura in Germania. Dal 2004 è pubblicato ogni mese, è distribuito con circa 80.000 copie e vanta oltre 400.000 lettori. In modo unico si occupa di tematiche politiche, sociali e culturali offrendo ai lettori nuovi spunti di riflessione e punti di vista molto differenti dal solito. Dedicato a lettori che amano farsi sorprendere da un magazine innovativo e originale.
Il Telegraph batte tutti
Dai dati di marzo 2016, il Telegraph si conferma mantenere il suo dominio sul Times, continuando a raggiungere una audience più ampia sia a livello stampa che web.

The Daily Telegraph ha infatti una diffusione infrasettimanale di 481.515 copie, contro le 420.570 di The Times (fonte: ABC Mar 2016).

Per quanto riguarda il sito, telegraph.co.uk, raggiunge 20.5 milioni di visitatori unici (età media 42,9 anni), contro 1.4 milioni di visitatori unici raggiunti da thetimes.co.uk (età media 47 anni); fonte: Comscore MMx Mar 2016.

In aggiunta, gli utenti del Telegraph, sia lettori del quotidiano sia visitatori del sito, continuano ad essere benestanti (reddito medio £ 43.323) e a spendere molto per moda e lusso. Dimostrano quindi una grande affinità con questi due settori.
Un nuovo sito per Styleby
A seguito dell’enorme successo riscontrato dal magazine Styleby, il 19 maggio Bonnier Tidskrifter ha lanciato il nuovo sito styleby.nu, una piattaforma esclusiva per le donne interessate a moda e tendenze.

Il sito è in lingua inglese, esigenza nata dal fatto che gli abbonati al magazine Styleby (Editor in Chief: Jonna Bergh) provengono da 30 paesi diversi.

Tra le sezioni: Fashion, Beauty, Style, Escape, Shop.

Il sito è responsive, perfettamente visibile su desktop e su dispositivi mobile. Si possono fare formati wallpaper e panorama.

Per le prime settimane sono previste offerte commerciali molto particolari.