Newsletter
6/29/2021
n° 07
in this issue:
- Germania: Il progetto digital Geox sui canali social della Zeit
- USA: Le offerte digitali e social di InStyle USA
- Francia: L’offerta “Influence+” di M Publicité
- Pan-Regional: I pacchetti “React” di The Economist Group
- Russia: I pacchetti “tailor-made” di RBC

A cura di: Arianna Rimoldi
Il progetto digital Geox sui canali social della Zeit
Il progetto social acquistato da Geox può essere definito “precursore” in quanto, per la prima volta in assoluto, un cliente appare sui social media della Zeit. Tra Aprile e Maggio, per una durata complessiva di circa 3 settimane, a Geox sono stati riservati: 1) uno “sponsored post”, ovvero un articolo dedicato alla collezione uomo del brand, con all’interno del testo un video per sottolineare l’aspetto emozionale della stessa, 2) banner pubblicitari chiamati “native teasers” per generare traffico all’articolo, 3) un post organico Facebook sul relativo account di Zeit Magazin, online per una settimana, con link all’articolo native, 4) una Instagram story (sul profilo Instagram di Zeit Magazin) con link all’articolo (la storia è rimasta una settimana negli “highlights” dell’account), 5) alcuni giorni di presenza fissa del link all’articolo nella barra di navigazione in prossimità dei “Topics” del sito della Zeit e 6) diverse giornate di presenza fissa dell’articolo su Zeit Magazin online. In particolare, questi ultimi due elementi sono stati un omaggio, offerto dal sito in corso di campagna.
Grazie alla capacità creativa del team editoriale della Zeit, che è riuscito a cogliere appieno gli obiettivi del cliente, il progetto si è rivelato un successo e ha condotto a ottimi risultati:
- oltre 6.400 visualizzazioni dell’articolo e un “dwell time” molto alto di 2,20 minuti;
- CTR sopra la media del sito per i formati “native teasers”;
- altissima “engagement rate” del formato video collocato all’interno dell’articolo;
- over delivery dei “native teasers” di 56.000 impressions;
- numeri significativi in termini di CTR per il post Facebook e, soprattutto, per la story di Instagram.
Tutto ciò ha fatto sì che il cliente fosse più che soddisfatto di aver inaugurato questo nuovo progetto, che include una presenza sui social media della Zeit.
Le offerte digitali e social di InStyle USA
InStyle USA ha ideato una serie di offerte commerciali strettamente legate al digital e all’integrazione sui social media. Fra le iniziative più impattanti, spicca sicuramente il progetto di amplificazione, sui canali social, di articoli inizialmente previsti per il magazine. Nell’ottica di promuovere la propria collezione Spring/Summer, ad esempio, un brand può acquistare un pacchetto comprendente: 1) campagna display, 2) formato impattante mobile “Cross Screen Scroller”, 3) formati in “Tandem Units Leaderboard” (ovvero, due banner appaiono insieme sulla pagina, conferendo esclusività al cliente) e MPU desktop e tablet, 4) MPU + mobile “Adhesion Banner”, 5) “Social Bytes”, ossia quattro “Dark Post” sulla pagina Instagram di InStyle, per scoprire la collezione, ognuno dedicato a un tema diverso con tanto di link che rimanda al sito del brand; 6) un articolo editoriale all’interno della “Fashion Section”, concordato dalla redazione di InStyle e dall’ufficio stampa del brand. In particolare, questo articolo rientra in un progetto veicolato anche sulla testata.
I brand di moda e lusso che hanno utilizzato questa formula sono rimasti soddisfatti della performance ottenuta, dal momento che i CTR e i tassi di engagement per tutti e 4 i “Social Bytes” sono risultati superiori alla media Meredith. Inoltre, il tasso di visualizzazione del “Social Byte” con creatività video ha superato i benchmark. Infine, per quanto concerne la parte display, le varie posizioni hanno “overdeliverato” e i CTR hanno superato la media delle campagne sul sito.
Ancora una volta, InStyle dimostra di saper valorizzare il prodotto di un brand, creando post personalizzati e stories in linea con i contenuti moda ricercati da un pubblico attento al lusso.
L’offerta “Influence+” di M Publicité
Grazie a una metodologia senza precedenti, che unisce first party, semantica e intelligenza artificiale, M Publicité (in collaborazione con Weborama) offre ai clienti italiani la possibilità di estendere il proprio bacino di utenza al target “Influence+” della popolazione francese, composto da dirigenti e nuclei familiari ad alto reddito. Più impegnati, più collaborativi, più audaci ma anche più edonisti, gli individui che appartengono a questa categoria sono al centro delle tematiche dell’innovazione e del cambiamento. Nel dettaglio, la proposta commerciale che ha soddisfatto maggiormente le aspettative dei clienti prevede:
- Target: “Influence+” (8% dei cittadini francesi)
- Sito web: Lemonde.fr
- Device: desktop e mobile
- Impressions stimate: 1 milione
- Durata della campagna: 7 giorni
- Formati a disposizione: tutti i formati IAB
- Buying: programmatic guaranteed o reservation
Si tratta di un’opportunità unica, che consente ai brand coinvolti di raggiungere la fascia sociale francese dotata di un potere d’acquisto molto elevato e grande consumatrice di prodotti di lusso.
Pan-Regional  
I pacchetti “React” di The Economist Group
I pacchetti “React” sono stati ideati da The Economist Group per rendere più efficace e dinamica la creazione e la promozione dei contenuti digitali. Nello specifico, questa iniziativa si compone di 3 parti:
- contenuto scritto
- creazione di una pagina all’interno del sottodominio di economist.com
- promozione social attraverso canali (E) BrandConnect
Mentre il contenuto scritto viene realizzato “su misura” e si attiene pienamente agli standard editoriali del Gruppo, la pagina web e l’estensione sui social rimandano all’ambito della produzione e della promozione digitali. Ogni pagina web segue una struttura predefinita, che le possibilità di customizzazione limitano allo stile di “features” già esistenti. A sua volta, il contenuto sarà scritto in maniera tale da essere in linea con tale struttura. Al fine di ampliare il raggio d’influenza del programma, questa componente “core” può essere integrata da un’attività media a pagamento. Fra le varie proposte, diversi clienti italiani hanno acquistato la seguente:
- un articolo sulle 750 – 1.000 parole
- 1 o 2 interviste
- scelta del template dell’articolo per la “digital delivery”
- contenuti presenti su economist.com oppure su 1843magazine.com
- promozione social via (E) BrandConnect
- più di 4.500 visite all’articolo
- più di 1.5 milioni di impressions
- report finale
A questo elenco è possibile aggiungere un video, a un costo supplementare, creato da The Economist.
Tramite tale offerta, il Gruppo fornisce un ulteriore strumento per trovare soluzioni adatte a ogni esigenza.
I pacchetti “tailor-made” di RBC
I pacchetti “tailor-made” di RBC, composti da offerte che promuovono i siti web e i canali social dei clienti, sono in grado di trasmettere fedelmente e in modo creativo il “concept” esposto dal brand. Grazie a queste iniziative, i clienti italiani dei settori moda e design hanno la possibilità di illustrare le ultime collezioni o di presentare un nuovo prodotto su rbc.ru; tutto ciò garantisce al brand in questione una forte visibilità, nonché un riscontro efficace sul mercato russo.
Con 54.6 milioni di unique users (53% uomini e 47% donne) e 410.2 milioni di visualizzazioni al mese (fonte: Mediascope, M'Index, Russia 100+ - age 16+ - H2 2020), rbc.ru conferma la propria rilevanza quale sito internet visitato da un’audience economicamente attiva (il 46% degli utenti, infatti, gode di un reddito medio annuo elevato). Style.rbc.ru, la sezione del sito dedicata a moda e lifestyle, vanta 3.02 milioni di unique users, 4.9 milioni di page views e 3.6 milioni di visite mensili.