Newsletter
2/16/2021
n° 02
in this issue:
- UK: Le “Social Cards” di telegraph.co.uk
- Francia: L’Express in formato audio
- Francia: BFMTV e la tecnologia dei podcasts

A cura di: Arianna Rimoldi
Le “Social Cards” di telegraph.co.uk
Rispetto all’anno scorso, nel Regno Unito, gli unique users di telegraph.co.uk sono raddoppiati, raggiungendo i 48.4 milioni mentre le page views sono pari a 153.4 milioni. I dati relativi ai social channels del Gruppo sono altrettanto buoni (dati di Novembre 2020):

- per Instagram
Followers del Telegraph: 824.000
Followers del Telegraph Luxury: 71.900
Followers del Telegraph Fashion: 94.500
Followers del Telegraph Stella: 91.800

- per Facebook
Followers del Telegraph: 4.400.000
Followers del Telegraph Fashion: 74.000

- per Snapchat
Abbonati del Telegraph: 1.900.000

- per Tik Tok
Abbonati del Telegraph: 97.000

I podcasts hanno raggiunto 8 milioni di ascoltatori e 4 di questi (“The Trump Card”, “Planet Normal”, “Coronavirus: the latest” e Chopper’s Politics”) si sono classificati nella TOP 50 di Apple News.
A livello commerciale, l’editore propone una soluzione vincente per combinare social media e advertising: si tratta delle “Social Cards”, che da poco più di un anno stanno riscuotendo un enorme successo sul mercato italiano. Grazie alla tecnologia che le caratterizza, infatti, è possibile estrapolare il post di un brand, pubblicato sul relativo account Facebook, Instagram o Twitter, e riproporlo tale e quale come mobile adv. su telegraph.co.uk. I post in questione possono essere video, fotografie oppure siti web presi, per l’appunto, dai social media utilizzati dal brand.
Questo strumento consente di ottenere un’attenzione maggiore da parte degli users (9-12 secondi vs. 1-3 secondi registrati su Facebook) e più engagement rispetto al display (CTR medio di 0.50%).
Una ricerca Ipsos conferma ulteriormente l’efficacia delle “Social Cards”:

- +71% di Brand Awareness
- +42% di intenzione all’acquisto
- +54% di rilevanza del brand
- +35% di differenziazione del marchio

K.media è a disposizione per studiare soluzioni adatte a ogni esigenza.
L’Express in formato audio
Ispirato ai grandi modelli anglosassoni, come The Economist, L’Express si pone l’obiettivo di offrire un approccio unico: è il primo editore, in Francia, a proporre la totalità dei propri contenuti in formato audio. A ogni pubblicazione, infatti, vengono registrati 60 articoli e 5 ore di audio.
Dall’anno scorso L’Express si avvale di articoli più approfonditi, più pedagogici, più ricercati e decisamente orientati verso tematiche internazionali, inerenti all’economia, all’innovazione tecnologica, alla scienza e alla cultura.
L’editore offre ai brand la possibilità di comunicare all’interno degli spazi audio tramite:

- “Podcast discover”: mette in evidenza un podcast esistente, in un contesto sicuro per il cliente, attraverso un articolo dedicato
- Sponsorizzazione audio: pre-roll audio di articoli
- Creazione di podcasts su misura (secondo il brief del cliente): viene offerta la possibilità di registrare l’annuncio di un cliente come podcast con le voci di L’Express

Ricordiamo che lexpress.fr raggiunge 8.2 milioni di unique visitors (fonte: Médiamétrie Netratings – Nov 2020) per un totale di 42 milioni di pages views al mese (fonte: AT Internet – Nov 2020).
Per maggiori informazioni sulle offerte commerciali appena descritte, non esitate a contattarci.
BFMTV e la tecnologia dei podcasts
Di recente, anche BFMTV ha abbracciato la tecnologia dei “Brands Sponsoring Podcasts” con l’obiettivo di dar vita sia a formati live che a versioni display e audio (mobile, desktop, radio), della durata di 20 minuti. Nel dettaglio, si prevedono:

- 61 podcasts alla settimana per BFM TV
- 385 podcasts alla settimana per RMC Info
- 178 podcasts alla settimana per BFM Business

Inoltre, i contenuti audio del gruppo sono disponibili su Deezer, Spotify, Apple Music, Alexa, Radionline e TuneIn.

Ricordiamo che BFMTV:

- è il 1° canale francese con 12.8 milioni di telespettatori (fonte: Médiamétrie Médiamat TCE Janvier-Juin 2020 en audience jour moyen)
- è il 4° canale di news digitale in Francia con 21 milioni di unique users mensili e 13 milioni di video viewers mensili (fonte: Médiamétrie Netratings Internet Global / Internet Video moyenne Janvier-Juillet 2020)

Per quanto riguarda BFM Business, gli unique users mensili sono 6.4 milioni (fonte: Médiamétrie/NetRatings Internet Global, June 2020) e gli ascoltatori settimanali, 780.000 (fonte: ACPM One Next Influence Global 2020 – BFM Business Radio). Infine, RMC Info Talk raggiunge 3.4 milioni di unique users al mese (Fonte: Médiamétrie/NetRatings Internet Global, June 2020).
Per maggiori informazioni sui “Brands Sponsoring Podcasts” di BFMTV, non esitate a contattarci.