Newsletter
5/2/2017
n° 08
in this issue:
- Francia: Lemonde.fr batte tutti
- Francia: Numeri da record per L’Express
- Germania: Die Zeit è il “World’s Best-Designed Newspaper” del 2017
- UK: Lisa Armstrong, Fashion Editor di The Daily Telegraph, vince il premio “Miglior giornalista moda dell’anno”
- Francia: L’Express Styles – Speciale Design


A cura di: Arianna Rimoldi
Lemonde.fr batte tutti
Secondo i recenti dati ACPM, in occasione del primo turno delle elezioni presidenziali francesi, Lemonde.fr è il sito d’informazione e d’attualità più consultato del paese.
Se paragonato ai principali “digital competitors” nazionali, nella categoria desktop + mobile, Lemonde.fr si posiziona al primo posto con ben 9.036.024 visite registrate domenica 23 Aprile e 8.687.976 visite rilevate il giorno seguente. Anche l’accoppiata App + tablet ha riportato grandi numeri: 3.227.901 visite nella giornata di domenica e 2.680.362 visite nel corso del 24 Aprile. Questi eccellenti risultati confermano la qualità editoriale del brand Le Monde, che mantiene la propria posizione di leadership sul mercato web francese.
Numeri da record per L’Express
Dallo studio Médiametrie//NetRatings Overall Internet February 2017 è emerso che, nel mese di Febbraio, L’Express ha registrato ben 12.4 milioni di unique viewers, nonché circa 1.3 milioni di UV al giorno.
Grazie all’ottima perfomance, L’Express si è posizionato all’ottavo posto nella classifica dei “digital news brand” e, rispetto a Febbraio 2016, la sua audience online è cresciuta del 28%.
Die Zeit è il “World’s Best-Designed Newspaper” del 2017
Per il secondo anno consecutivo, in occasione del contest internazionale “Best of News Design”, Die Zeit è ufficialmente “il giornale dal design più bello”.
Durante la cerimonia, svoltasi il 22 Aprile a Charlotte (North Carolina), la “Society for News Design” ha motivato il trionfo del settimanale tedesco con le seguenti parole: «la Zeit vince grazie al design intelligente, capace di intrattenere il lettore». Nell’ottica di incentivare il giornalismo di qualità anche a livello visivo, l’organizzazione internazionale ha ribadito che Die Zeit si distingue sia per la scelta delle illustrazioni che per l’originalità dei caratteri utilizzati.
Infine, vi ricordiamo che il settimanale vanta una distribuzione di oltre 500.000 copie, raggiungendo ogni settimana più di 2.340.000 lettori.
Lisa Armstrong, Fashion Editor di The Daily Telegraph, vince il premio “Miglior giornalista moda dell’anno”
Il 14 Marzo 2017, presso l’Hotel Hilton – Park Lane di Londra, si è tenuta una cena di gala per celebrare gli “Oscar” del giornalismo e dei media nazionali del Regno Unito.
Ad assegnare i tanto agognati riconoscimenti è stata la “Society of Editors” che, attraverso l’intervento del Presidente di giuria Bob Satchwell, ha premiato il Telegraph Media Group in ben tre categorie. In particolare, Lisa Armstrong (Fashion Editor di The Daily Telegraph) ha ricevuto il premio “Fashion Journalist of the Year”, seguita da Guy Black (Executive Director del Gruppo), che si aggiudica il “Journalists’ Charity Award”. Il terzo premio, infine, è andato al pezzo “Football for Sale” per la categoria “Digital Scoop of the Year”, aggiunta a partire da quest’anno.
L’Express Styles – Speciale Design
Al centro dello Speciale Design di L’Express Styles (pubblicato il 26 Aprile) troviamo Villa Savoye, la residenza privata progettata a Poissy da Le Corbusier su commissione di Pierre Savoye.
Protagonista del servizio fotografico effettuato all’interno della dimora è l’artista e modella Jane Moseley: la semplicità espressiva e la figura longilinea della top model si sposano perfettamente con i colori neutri e i volumi geometrici degli interni della casa.
Tra i principali contenuti di questo numero, inoltre, troviamo:
- “Terra natale”: in occasione del Festival d’Hyères, la fotografa americana Nancy Newberry presenta il proprio lavoro attraverso due rappresentazioni che mettono in evidenza le tradizioni del suo paese, il Texas;
- “Pilota di alta quota”: la maison Chloé lancia una nuova collezione di occhiali da sole, ispirata ai modelli utilizzati dagli aviatori negli Anni ’70;
- “L’uomo del drugstore”: prendendo spunto dal mondo pubblicitario newyorkese degli Anni ’60, il designer Tom Dixon rinnova la storica birreria “Drugstore Publicis”, trasformandola in un ristorante elegante e accogliente;
- “La favolosa storia di Florence Knoll”: visionaria e all’avanguardia, la nota imprenditrice festeggia il suo centesimo compleanno. Dedita alla celebrazione del mondo del design, durante la sua brillante carriera ha portato all’azienda fondata dal marito una lunga sfilza di collaboratori (si pensi a Harry Bertoia, Isamu Noguchi e Alvar Aalto) e ha arredato personalmente le sedi di IBM e CBS (oltre che gli stessi Showroom Knoll).
Vi ricordiamo che l’Express Styles vanta una diffusione di 292.548 copie, raggiungendo ben 853.000 lettori.